Emisfero Boreale & Banana Joker Official Web Sitemusicista

Mattia Sebasiano Giorgetti

Mattia Giorgetti - TweetyMattia "Sebastiano" Giorgetti
è nato a Milano il 3 gennaio 1962 ed è figlio d'arte, suo padre è attore e regista e sua madre è attrice. La carriera artistica di Mattia Giorgetti si evolve negli anni e si svolge tuttora soprattutto nel mondo del teatro. Ha sempre vissuto nell'ambiente ricoprendo tutti i ruoli necessari alla gestione completa di una Compagnia teatrale e, tra le innumerevoli attività, collabora con la rivista "Sipario".
Ha approfondito gli studi teatrali con Tadashi Suzuki e la SCOT Company di Toga (Japan) ed ha maturato una solida e significativa esperienza nel mondo del teatro.
Nel suo percorso artistico la musica ha ricoperto per diversi anni un ruolo importante e per niente marginale (in ambito teatrale realizzerà anche significative esperienze musicali mettendo a frutto l'esperienza e gli approfonditi studi musicali effettuati) ed infatti si diploma al Conservatorio G. Verdi di Milano in Composizione Elettronica (con studi di composizione tradizionale, pianoforte e chitarra classica).

Artisti musicali collegati
Banana Joker
Alberto Petrossi
Claudio Parente &
Carmen Howe
William Marino
Chus Fernandez
Mattia Giorgetti
Piero Pallotta
Pereira Josè
Antonio

 

"Tweety" (soprannome usato talvolta dai vecchi amici) incontra Banana Joker nei primi mesi del 1977 e si fa presto coinvolgere nei progetti di creazione di un gruppo musicale alternativo orientato a proporre schemi e sonorità tipici del così detto "Rock Canterbury".
Mattia Giorgetti , insieme a Banana Joker ed Alberto Petrossi, costituisce l'anima da cui nasce prima il "Collettivo di Iniziativa Musicale" e poi "Emisfero Boreale": non lascerà mai il gruppo fino allo scioglimento definitivo avvenuto nel 1993 .
Fornirà il suo contributo, soprattutto nei primi anni, collaborando con Banana Joker nella ricerca e nell'evoluzione della band verso sonorità più sofisticate e per la sua abilità nel ricoprire diversi ruoli all'interno di Emisfero Boreale (chitarrista, tastierista etc …). L'utilizzo da parte di Mattia Giorgetti della "mitica" Roland GR-500 segnerà un impronta indelebile nelle sonorità del primo periodo di Emisfero Boreale (riscontrabile soprattutto nel C.D. "Belfast").
Nel contempo la sua carriera artistica nel mondo teatrale cammina di pari passo con i suoi interessi musicali sin dal debutto come attore, avvenuto nel 1974, nel ruolo del messaggero in Aspettando Godot di Samuel Beckett, nella Compagnia Centro Attori fondata dal padre.
La sua attività si è completamente concentrata nel teatro da molti anni e dal 1991 si occupa di regia.

Attività discografica:

"Nuova Civiltà anno zero" - Bootleg Cassette - Emisfero Boreale 1981
"Belfast" - Bootleg Cassette - Emisfero Boreale 1982
"Rumors from the sky" - Bootleg Cassette - Emisfero Boreale 1988
"Belfast" - CD - Emisfero Boreale 2002
"Rumours from the sky" - CD - Emisfero Boreale 2002

Ha realizzato le seguenti colonne sonore con musiche originali di:

La Pace di Aristofane, regia Arnoldo Foà
Re Ubu a Chernobil di Enrico Baj - Università Il Politecnico

le colonne sonore per gli spettacoli:

Ma riapriamoli di Filippo Canu - Excelsior di Paolo Levi
Ercole a Fondi di Libero De Libero - Un po donna un po clown di Mario Mattia Giorgetti
Piste e pistole di Roberto Mazzucco - Promenade di Luciano Codignola
La casa dell'incesto di Anais Nin

Prosa e musica

Colori e suoni di Spagna, dedicato a Lorca, Goya , De Falla, con orchestra da camera diretta dal M° Michele Fedrigotti
La Bohème, di Giacomo Puccini, versione per pianoforte
Festa a casa del Sig. Rossini, ovvero Il barbiere di Siviglia, di Rossini, versione per pianoforte
Il Telefono, di Giancarlo Menotti

ATTIVITA' TEATRALE

Regie

Prosa

00-01
Boxando - Boxando di Angelo Lamberti (Teatro Arsenale)
La la la... Brecht Weill! , ideazione e regia

'99-00
Clytemnestra.. sospeso musicale a labbra viola, ideazione e regia
LA.. LA.. LA... quand on est dans la merde jusqu'au cou, il ne reste plus qu'a chanter, ideazione e regia.

'98 -99
Il risveglio della bella addormentata, di Angelo Lamberti
Festival Milano-New York, Teatro Out Off, Milano

'98-99
Tre Donne, poema di Silvia Plath

'97-98
Un defunto troppo caldo, di Rene De Obaldia

'98-96-97
Le serve, di Jean Genet

'93-94-95
La notte degli assassini di José Triana - presentato al Festival Internazionale di Almada - Lisbona

94-95
La sposa cristiana ovvero camera 337, di Carlo Terron

'91-'92-93
La casa dell'incesto da Anais Nin

Come assistente alla regia ha lavorato con:

Filippo Crivelli, Beppe Menegatti, Arnoldo Foà, Mario Giorgetti. Teodoros Terzopoulos

Come attore

La bisbetica domata di Shakespeare, regia Franco Enriquez - Verona, Teatro Romano
Kiss Me Kate regia di Franco Enriquez - Verona, Teatro Romano
La pace di Aristofane, regia di Arnolda Foà, Teatro Olimpico di Vicenza
La maschera di Bertolazzi, regia di Filippo Crivelli - Festival di Todi - Teatro Franco Parenti
La scuola di ballo di Goldoni, con Carla Fracci - Teatro Olimpico di Vicenza
La notte degli assassini (Lalo) di José Triana - (Milano, Lisbona, Palermo)
Antigone di Sofocle (la guardia) con P. Micol, regia T. Terzopoulos, Teatro Olimpico di Vicenza
La sposa cristiana di Carlo Terron
Edipo Re di Sofocle (il messaggero) con Franca Nuti, Roberto Herlitzka e Moni Ovadia - Teatro Olimpico, Vicenza
Le Serve di Genet (La signora)
Le Erinni di Uberto Paolo Quintavalle (Egisto), Randy Danson e Daniel Von Bargen al Sylvia and Danny Kay Playhouse di New York , e con Franca Nuti e Giancarlo Dettori al Teatro Manzoni di Milano.
Boxando Boxando, regia ed interprete

con la Compagnia del Centro Attori:

Veleni e Sorrisi del Sig. Boris Vian
Promenade di Luciano Codignola
La tigre di Murray Schisgal
Serata Satie
Conoscere Goldoni, Pirandello, Beckett, Ionesco - Letture interpretative
Il bell'indifferente di Cocteau

FILM

2001
Ruolo del prof in "Un amore" (come protagonista giovane)
La piazza vuota di Beppe Recchia
San Babila ore 20 di Sergio Lizzani

In qualità di collaboratore all'organizzazione artistica e tecnica per:

Incontri internazionali a Ragusa
Presepe Vivente a Ibla (200 comparse)
Festival delle Isole Eolie
Dal 1991 al 1995 Festival del Teatro Classico a Vicenza
Dal 1996 Festival Milano/NewYork per il Teatro Italiano

Ha curato l'ideazione l'allestimento delle seguenti mostre:

"Quarant'anni di teatro visti da Sipario" (80 pannelli)
"Jean Genet: mostra clandestina"
"1783 - 1993 Bicentenario Goldoniano"
"Il teatro americano in Italia"

 

CONTATTO DIRETTO: